giovedì 11 novembre 2010

Lonza in valigia con cipolline

Una valigia... idealmente ieri sera ero pronta per partire per un viaggio importante, di quelli che stai via per un bel pò, con una valigia carica carica di sogni e desideri... da condividere... purtroppo mi son trovata a dover partire da sola, quindi tanto vale rimandarlo sto viaggio. La valigia rimane pronta sotto il letto e chisapò?

Per ora mi consolo con questo arrosto di lonza in crosta romantica dal gusto delicato.
La pasta è la stessa che ho usato per i Fiorellini ai semi di finocchio per Mr.B., prima di aggiungere i semi di finocchio.


Ingredienti per 4 persone:
Per la pasta:
150 g di farina 00
1/3 di bicchiere di olio evo
1 cucchiaino di sale
acqua q.b.
latte per spennellare
Per la carne: 
700 g di lonza di maiale
4 fette di lardo
6 foglie di salvia
1 carota
600 g di cipolline borettane
1 bicchiere di vino bianco
olio
sale, pepe

Preparare l'impasto della sfoglia impastando tutti gli ingredienti, far riposare per mezzora.

Mettere l'olio in un tegame con un paio di foglie di salvia, salare e pepare la superficie della lonza e farla rosolare da tutti i lato per 8 minuti, aggiungere 1/2 bicchiere di vino bianco e far evaporare per altri 8 minuti. Togliere la carne dal tegame e far leggermente intiepidire.

Lavare, sbucciare e affettare la carota a rondelle, metterle nello stesso tegame dove abbiamo in precedenza rosolato la carne, aggiungere le cipolline, il sale grosso e far stufare a fuoco lento con il coperchio per circa 5 minuti. Aggiungere 1/2 bicchiere di vino e continuare la cottura per altri 20/25 minuti.

Nel frattempo stendere la pasta, formando un rettangolo, stendere le 4 fette di lardo e distribuirci sopra le restanti foglie di salvia. Adagiare sopra il lardo il pezzo di lonza avvolgendolo completamente con la pasta. Decorarla a piacere con i ritagli di pasta avanzata e spennellarla con il latte.
Porre il tutto in una teglia su carta da forno e infornare a 180°, fino a doratura.

4 commenti:

  1. è splendido!!! è venuto bello morbido?

    RispondiElimina
  2. si, morbidissimo e succoso, il lardo tra la carne e la sfoglia ha fatto il suo "porco" dovere. :-P

    RispondiElimina
  3. visto!?!?!?!? sei bravissima anche con gli arrosti!

    RispondiElimina
  4. Benvenuta anche a te nel food-blogger-world, allora! Spero ti divertirai
    Direi che la stoffa c'è... :D
    Ho spulciato nei tuoi post e sono decisamente interessanti...

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...