Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2017

Master erbe spontanee: una triglia non fa primavera, ma tre si!

E' primavera. La natura selvatica. Che buon sapore.
Bastano le poche parole di un bucolico haiku per descrivere il miracolo che la natura compie ogni giorno sotto ai nostri occhi distratti. Lo si sapeva bene quando si viveva in campagna e si mangiava tutto quello che la natura spontaneamente ci offriva, lo si sa meno adesso ma lentamente inizierà la decrescita felice e il nostro sguardo si allungherà a riscoprire quei piccoli tesori ormai dimenticati.  
Vivo in città ma ho la fortuna di frequentare la montagna e di essere un'appassionata raccoglitrice. Qualche anno fa, quando il tempo libero abbondava, andavo spesso a raccogliere erbe spontanee sotto la sapiente guida di Francesco ma con le bimbe non sono più riuscita. 

La masterclass organizzata da Calendario del cibo Italiano per la giornata nazionale delle erbe aromatiche e spontanee mi sembrava occasione troppo ghiotta per non essere colta:

la bellissima introduzione del Prof. Andrea Pieroni che ci ha spiegato il perchè valga la …

La mia insalata di couscous, melone e gamberoni per il Club del 27

Un paio di settimane fa mia figlia Irene si è ammalata, una tosse fastidiosa e qualche lineetta di febbre. L'unico grosso problema è che è stata in ballo per quasi due settimane e di guarire proprio non ne voleva sapere.
Ovviamente la creatura sente quando mia zia parte per il mare e puntualmente sceglie quei giorni per ammalarsi dando vita ad una catena di aiuti umanitari per gestire la situazione.
La mia vicina di casa Milena è in odore di beatificazione, almeno per quel che mi riguarda.
Capita però che alla creatura non ci possa badare nessuno e che io, in una delle mirabolanti giornate di una mamma lavoratrice full time, debba stare a casa dal lavoro e occuparmi di lei e di portarla dal pediatra. Proprio lì accanto era giorno di mercato, abbiamo fatto un giro veloce per le bancarelle per comprare frutta e verdura e poi, pensando a questa insalata, anche i gamberoni.



Si dia il caso che il pescivendolo faccia il brillante con la creatura e le regali tre lumachine.
Si dia il caso che …

Girelle con salsiccia, porri e pomodorini di Luci (con lievito liquido)

Al raduno MTC di Napoli ho conosciuto un trio di squinternate, Sara, Vale e Luci. Le osservavo da un po', ogni tanto sbirciavo i loro blog ma non avevo mai avuto il tempo di approfondire. E' bastata una serata intorno ad un tavolo per innamorarmi di loro e per sentire la loro mancanza, spesso e volentieri. Oggi Sara è diventata mamma e quindi il gineceo delle squinternate ha un nuovo membro ad honorem. Benvenuta piccola Marta.
Queste girelle le ho copiate da Luci del blog Le ricette di Luci, lei ha fatto un ripieno che adoro con salsiccia e friarielli, io le ho preparate per la festicicola di compleanno di mia figlia, non potevo osare troppo.

Rolls cuneesi e un weekend tra Moglie e marito #mtc66

Ero leggermente stanca e stressata e mio marito ha pensato di regalarmi un cofanetto per un fine settimana rilassante, era il Natale del 2015. Alba: bellissima città, soprattutto se vista attraverso i riflessi di un bicchiere colmo di vino.  Ci siamo dotati di taschina porta bicchiere e abbiamo iniziato la degustazione di vino e street food piemontese. Sedici degustazioni: bianchi, rossi, brachetti, moscati, grappe e poi tutto il meglio che le Langhe possono offrire tra cibi dolci e salati. Abbiamo smaltito le ultime bollicine nella vasca idromassaggio dell'hotel e abbiamo asciugato il tutto tra i tizzoni ardenti della sauna. Bra: La Trattoria La gallinaccia non aveva più tavoli disponibili, il titolare ci ha proposto di accomodarci nella Vineria La carbonaia al di là del vicolo: tavolacci di legno, sedie scompagnate, pareti colme di vini. Il menù era lo stesso del ristorante, uno scambio tra locali insomma, la vineria fornisce il vino e il ristorante il cibo. Dopo quattro anni sono to…