lunedì 9 gennaio 2012

Cantucci

Della giornata passata con Paola per preparare i dolcetti per Natale ho raccontato proprio tutto, dei biscotti di vetro (l'altro giorno tra l'altro li ho rifatti e portati in ufficio, son stati letteralmente spazzolati in 5 minuti), dei Certosini di Bologna e di quanto è stato bello, ma questi deliziosi cantucci mancavano ancora all'appello! 
Al contrario di Paoletta, ne ho salvati un po' dalle fauci golose di amici e parenti e adesso è arrivato il momento di farli vedere anche a voi, giusto per vanificare tutti i progetti di una dieta costante e coerente dopo i bagordi natalizi.

Ricetta della mamma di AnnUCCIA (che non so chi sia, ma è giusto citare la fonte :-P)


















Ingredienti:
400 g di farina
400 g di zucchero a velo
300 g di mandorle non pelate
10 g di miele
3 uova intere + 2 tuorli
1 busta di vanillina
½ cucchiaino di bicarbonato di ammonio 

Impastare la farina, lo zucchero a velo, il bicarbonato di ammonio (si trova in farmacia) e una bustina di vanillina, unire 10 g di miele, 3 uova intere e 2 tuorli ed infine 300 g di mandorle non pelate spezzettate grossolanamente.
Impastate per un minuto e ponete l’impasto sul piano infarinato, dividetelo in mucchietti e rotolateli per formare dei cilindri di 1 cm di diametro. Adagiateli sulla placca del forno ricoperta di carta da forno stando attenti a distanziarli bene perché in cottura aumenteranno di volume. 
Cuocere a 180° per 10 minuti. 
Togliere i rotoli dal forno, tagliarli mentre sono ancora caldi trasversalmente in fettine oblique di circa 1,5 cm e infornare ancora per 5 minuti.
Sfornare e far raffreddare.

Lo scorso anno li avevo fatti appena tornata dalla Val D'Orcia, due ricette diverse, ma entrambe dall'ottimo risultato.

10 commenti:

  1. Durante queste feste ho abusato di cantucci, ma del resto sono così deliziosi che è impossibile farne a meno!Baci e buona settimana

    RispondiElimina
  2. sempre buoni i cantucci...
    stupenda la tua foto!
    bacioni!

    RispondiElimina
  3. Devono essere buonissimi mia cara! E si, se vuoi il mio consiglio gorgonzola e panettone dovresti provarlo ;) un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Tesorooooo!!!!! Emmenomale che tu li hai tenuti, io li ho visti sparie da sotto le mani senza riuscire a fargli mezza foto, mi tocchera' rifarli!
    Annuccia sarebbe Anna, una mia cara amica e sua mamma mi diede questa ricetta tanto tempo fa, da allora la faccio ogni anno a natale, sono eccezionali!
    Un abbraccio gioia bella!

    RispondiElimina
  5. Copiata perchè cara kika cercavo proprio questa. Ho un pranzo domenica e volevo farli da portare con un passito...grazie e buona settimana

    RispondiElimina
  6. Ciao Chiara, buoni i cantucci si si, non ti stufano mai! Foto bellissima ;-)

    RispondiElimina
  7. SOno bellissimi questi cantucci, e anche la tua foto esprime rilassatezza, tranquillità e calma. Ora mi metto a contemplarla per mezz'oretta ah ah! Un abbraccio Kikina, felice serata per te! PS: ma quanto devono essere buoni questi dolcini?

    RispondiElimina
  8. i cantucci! quanto son buoni! la mamma del mio fidanzato ne fa una versione al cacao con le nocciole! buonissimi!

    RispondiElimina
  9. @Meggy: meno male che son quasi finiti, se no sai quanti chili in più.
    @Ele: grazie, sfrutto i pochi momenti di luce in cui riesco ad essere a casa.
    @Benny: proverò il panettone al gorgonzola, prometto.
    @Paola: quando vuoi li rifacciamo! Ho ancora i tuoi contenitori.
    @Ale: poi dimmi cosa diranno quei fortunati.
    @Stella: la prossima volta li fai con noi!
    @Chiara: tu lo sai
    @Erica: adoro il cacao e le nocciole, mi giri la ricetta?

    RispondiElimina
  10. Fattiiiiiii e postati oggi...che avventura quel bicarbonato =) Grazie...passa a vedere il risultato ;-)

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...