giovedì 8 dicembre 2011

Biscotti di vetro e una giornata tra amiche

Ieri è stata una giornata meravigliosa, beh non solo perché a Milano non si lavorava, questo è un piccolo dettaglio (come il fatto che a lavorare si tornerà solo lunedì :-P), la cosa bella è stata l'organizzazione lampo di un incontro con Paola per sfornare biscotti e prelibatezze natalizie. 
Sveglia presto, archiviazione di pratiche menose che quando si lavora non si possono fare e via di corsa con una fettona di torta di grano saraceno in borsa e le formine per i biscotti. Sono arrivata e subito siamo andate a fare un giro in centro per comprare le caramelle e bere un dolcissimo ed energico caffè al gingseng e poi al lavoro. 

Abbiamo lavorato a cottimo, ci siamo fermate solo per il pranzo a base del meraviglioso risotto al limone e salvia con il quale Paola aveva appena vinto il contest della Rigoni Asiago, e per la torta, per il resto abbiamo impastato, infornato, decorato e ci siamo divertite tantissimo tra chiacchiere e fotografie. 
Stravolte, ma felicissime di aver finito tutto quello che ci eravamo preposte e per aver fatto dei dolci buonissimi che poi regaleremo ai nostri cari per Natale e con i quali decorerò il seppur minuscolo alberello a casa. Ho anche avuto l'onore di conoscere le sue belve, ormai esemplari espertissimi di tutto ciò che si svolge all'interno della cucina piccolina.


Per i biscotti di vetro abbiamo seguito la ricetta trovata sul blog Nella tana del coniglio e presto posteremo entrambe anche le altre ricette che hanno reso così piacevole e divertente la nostra giornata insieme. 

Solo un piccolo appunto, noi le caramelle le abbiamo messe solo 2/3 minuti prima di sfornare i biscotti, altrimenti creavano le bollicine d'aria, perdendo così la loro fantastica lucentezza e trasparenza.

Ingredienti:
280 g di farina 00 
200 g di zucchero semolato
115 g di burro a temperatura ambiente
1 uovo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1/4 cucchiaino di sale fino
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
200 gr circa di caramelle dure traslucide e colorate 

Setacciare farina, sale e lievito in una ciotola. 
Sbattere energicamente il burro e lo zucchero per almeno 3 minuti fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro, incorporare l'uovo e continuare a sbattere nuovamente per un altro minuto, fino a quando non si sarà bene amalgamato con il resto degli ingredienti. Unire un cucchiaino di estratto di vaniglia (potete eventualmente sostituire con qualche semino di vaniglia). Aggiungere quindi la farina e mescolate bene fino a quando non otterrete un impasto compatto ed omogeneo. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola per alimenti e porla a riposare in frigorifero per almeno 1 ora.
Preriscaldare il forno a 160°. Stendere la pasta con circa 4-5 mm di spessore. Ritagliare le forme desiderate e ricavare poi il centro del biscotto con un ulteriore taglia biscotti, di dimensioni inferiore. Sarà necessario lasciare un certo bordo (almeno 3-5 mm) tra la finestrella e il bordo del biscotto. Una volta intagliati i biscotti, porli su una teglia, ricoperta di carta forno e posizionarla in frigorifero per circa 15 minuti.
Nel frattempo frantumare le caramelle in pezzi molto piccoli, senza mischiare i vari colori.
Far cuocere i biscotti per circa 10 minuti, toglierli dal forno e distribuire nella finestrella un cucchiaino di caramelle sbriciolate (in cottura la caramella si distribuirà creando l'effetto vetro). Infornare nuovamente e proseguite con la cottura per altri 2-3 minuti o comunque fino a quando i biscotti non saranno lievemente dorati e la caramella non si sarà ormai sciolta. Qualora lo spazio della finestrella non fosse completamente ricoperto dalla caramella, durante la seconda fase di cottura potrete rimediare posizionando qualche altro pezzetto di caramella sulla zona interessata.
Sfornare i biscotti e praticare un foro su ognuno con un grosso stuzzicadenti, dove poi verrà posizionato il nastro e lasciarli infine raffreddare completamente prima di toglierli dalla teglia. Staccarli con delicatezza dalla carta forno e conservarli in una scatola ermetica per mantenerne la fragranza.


Con questa ricetta partecipo al contest di Zucchero e Fantasia, "Il dolce di Natale"

14 commenti:

  1. una volta li ho provati anche io e non mi sono riusciti! I tuoi sono elegantissimi!

    RispondiElimina
  2. wow che belli! Io non li ho mai fatti ma quanto vi siete divertite?

    RispondiElimina
  3. @Stefania: riprova dai, noi ci siamo perfezionate alla seconda infornata, la prima è venuta così così.
    @Silvia: ci siamo divertite tanto, è stato molto rilassante, lavorare insieme è fighissimo, la prox volta vieni anche tu?

    RispondiElimina
  4. Che belli sono particolarissimi!

    RispondiElimina
  5. Eccomi, tornata alla base e riconnessa al mondo! Chiara, e' stato troppo bello pasticciare con te, dobbiamo rifarlo!!!
    Un bacione e che belle foto hai fatto ai nostri biscottini!!!!!
    Bravaaaaaaa!!!!

    RispondiElimina
  6. Sabato mattina sono stata al supermercato per comprare delle caramelle colorate per fare questi biscotti e ci credi se ti dico che non ne avevano??? Se ci metto quelle bianche con delle gocce di colorante secondo te è lo stesso? Simo

    RispondiElimina
  7. Ciao Simona, noi abbiamo usato caramelle Ricola (molto costose) e caramelle Ambrosoli al miele (all'interno c'è un goccio di miele liquido che però non inficia il risultato). L'altro giorno ho trovato una confezione di caramelline Zaini al Carrefour a meno di 2 euro, quindi secondo me nei grandi supermercati non farai fatica a trovarle. Non userei il colorante, perchè il risultato da raggiungere non è solo legato al colore, ma soprattutto alla trasparenza. Mandami il link quando li fai che sono curiosa :-P buona giornata

    RispondiElimina
  8. Sono splendidi mia cara!! li ho fatti anche io una volta e..un successone! :) bacio grande...per l'olio poi hai trovato a Ferrara??

    RispondiElimina
  9. non ci crederai ma oggi pomeriggio pensavo a questi biscotti! li ho fatti 2 anni fa se non sbaglio! e da allora mai più! oggi mi sono ritornati in mente e ora li vedo sul tuo blog! coincidenza!! complimenti ti sono venuti davvero una meraviglia! spero di riuscire a farli! ciaoo

    RispondiElimina
  10. Ma quelle caramelline piccine e colorate della Sperlari come si chiamano??? Non le trovo neanche nei supermercati!!! Simo

    RispondiElimina
  11. ^_^ che bello trascorrere con le amiche dei momenti in cucina, le mie vogliono solo mangiare! E poi guarda che bei risultati, grazie per la dritta di mettere le caramelle verso fine cottura ;)
    Un abbraccio
    Sonia

    RispondiElimina
  12. Bellissimi!!!!!
    Se ti va passa a trovarmi

    RispondiElimina
  13. Sono bellissimi!!! ;)))
    Grazie per aver provato la mia ricetta.. sono davvero felice che vi sia piaciuta!!
    A presto.. un abbraccio!!
    Erika

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...