martedì 6 dicembre 2011

Torta di grano saraceno

La ricetta l'ho vista tante volte su tantissimi blog ed altri siti di cucina e amando il grano saraceno l'ho sempre voluta fare, era diventato un pallino fisso, ma come è possibile tenere sotto controllo il colesterolo se poi faccio torte che nell'impasto prevedono l'utilizzo di ben 6 uova???? Per non parlare poi del burro... e delle mandorle ne parliamo??? 
Ma ieri, contro ogni aspettativa, e contro tutte le mie fisime mentali che mi impongono dosi al di sotto delle 3 cifre per tutto ciò che è grasso, l'ho fatta. 
E se del male dobbiamo farci, facciamo le cose per bene!
Ho scelto quindi la ricetta trovata sul blog di Vaniglia, che mi sembrava un po' più rustica di altre, apportando solo delle piccolissime modifiche.

Il risultato è davvero sorprendente, una torta morbidissima e piena di sapore, anche se ad essere proprio sincera sincera, per i miei gusti il sapore del burro è troppo presente.
E poi a dirla proprio tutta (peccando terribilmente di immodestia), sono appena stata all'Artigiano in Fiera a Milano e le torte di grano saraceno dello stand del Trentino non erano nemmeno paragonabili a questo splendore, sembravano tutte rinsecchite!

Ingredienti:
250 g di farina di grano saraceno
250 g zucchero 
250 g burro 
200 g mandorle 
50 g di noci
6 uova
1 bustina di lievito
confettura di mirtilli rossi (io more)
zucchero a velo q.b.

Lavorare il burro con 150 g di zucchero, poi aggiungere i tuorli e continuare a lavorare fino a montare il composto.
Aggiungere manmano la farina già mescolata con il lievito, poi le mandorle tritate.
Montare le chiare a neve semifissa, poi aggiungere il restante zucchero, e continuare a montarle fino a neve ferma.
Inglobare le chiare all'impasto, con molta delicatezza, versare l'impasto in una teglia a cerniera precedentemente imburrata ed infarinata e cuocere per circa un'ora a 180°.
Sfornare e far freddare prima di procedere al taglio e alla farcitura e decorare con zucchero a velo.

7 commenti:

  1. Che goduria per le papille gustative e visive!!! :-)
    Ma perchè ti proccupi delle mandorle per il colesterolo? Quelle ti fan solo bene..han grassi si..ma sono omega 6 utili proprio per abbassarlo il colesterolo!!! :-)

    RispondiElimina
  2. E' elegantissima... dal nome non avrei pensato a tanta bellezza! Bravissima, sei la solita 'grande' :)

    RispondiElimina
  3. Anche io ho una ricetta molto simile, lì al caldo da anni! e non l'ho mai fatta. La tua è bellissima e immagino anche ottima! mi lancerò anche io a farla, ciao ^-^

    RispondiElimina
  4. ti è venuta benissimo!
    questa torta è secondo me perfetta da fare e da portare da amici!!!
    Il burro, e le uova, aiutano a "tenerla insieme", e a bilanciare il rischio di "secchezza" di cui dici anche tu! :)
    ciao!
    vaniglia

    RispondiElimina
  5. Ciao kika,
    ti auguro di trascorrere delle liete feste e un splendido anno nuovo, un abbraccio Alejandra

    RispondiElimina
  6. Appena fatta anch'io...è superlativa!

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...