giovedì 26 gennaio 2012

Timballo di riso con succo di mandarino e salvia

E così la febbre è toccata anche a me, erano 11 anni che non mi veniva, magari febbre di stanchezza, ma niente di rilevante e invece l'altro ieri son dovuta tornare a casa dal lavoro perché mi facevano male persino le dita dei piedi e appena arrivata a casa il termometro segnava già 38.2. Nel scorso della notte è salita fino a 38.6, penso di non aver mai sudato così tanto, mi sembrava di essere in una sauna. 
Ieri invece è stata la giornata peggiore, la febbre è calata significativamente, ma son subentrati forti disturbi gastro-intestinali, ma l'apice l'ho raggiunto svenendo sul water, causando un mezzo infarto a mia madre che è che mi è venuta a soccorrere. 
Non mi son fatta mancare proprio niente :-P
Il dottore mi ha messo a digiuno, niente acqua, né cibo e per la giornata di ieri gli ho dato retta, son stata bravissima, solo qualche goccio d'acqua per prendere le medicine, oggi però i morsi della fame mi attanagliavano lo stomaco e a mezzogiorno ho mangiato ben 40 g di pastina (asciutta) e stasera la metà di questo fantastico timballo, che altro non è che riso bollito aromatizzato e passato poi al forno. 
Lo consiglio vivamente a tutti i malati che devono mangiare riso in bianco con olio e parmigiano, qui l'olio è stato perfino sostituito dal succo di mandarino.


Ingredienti per 1 persona:
2 pugni di riso Jasmine 
1 mandarino
2 foglie di salvia 
parmigiano
pangrattato
sale

Far bollire poca acqua in un pentolino, salare e mettere a cuocere 2 pugni di riso Jasmin (o Basmati), aggiungere le foglie di salvia spezzettate, il succo di un mandarino e far cuocere per una decina di minuti. Nel frattempo ungere uno stampino per soufflé con un goccio d'olio e spolverare con il pangrattato facendolo aderire alle pareti. 
Mettere il riso nello stampino e cospargere la superficie con il parmigiano grattugiato.
Far cuocere infine sotto il grill per 3/4 minuti fino a quando non si sarà formata una crosticina croccante e sformare. 
Decorare a piacere con una foglia di salvia e una fetta di mandarino.

4 commenti:

  1. Noo povera!! La febbre no! Su su riguardati e riprenditi che ti vogliamo in granforma! Questo timballo mi tenta parecchio!! un abbraccio e buona guarigione!

    RispondiElimina
  2. Ciao, io ero vicina all'influenza, ma in un giorno è passato tutto...avrei voluto riposare un pochino nel lettone..invece...e ora che vedo questa ricettina light per malati affamati....mi ammalerei con tutta tranquillità =) brava e curati!!!!

    RispondiElimina
  3. L'influenza non ti ha impedito di mangiare un riso così bello e presentato magnificamente.
    Rimettiti presto
    loredana

    RispondiElimina
  4. Povera la mia kikinaaaa!!!! Certo che anche con la febbre hai fatto un timballino niente male!
    Brava!
    Un bacione e buon fine settimana!

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...