sabato 21 gennaio 2012

Crostatina di mela con noci, miele e crema al cacao

In principio fu una mela... no, non vi preoccupate, non voglio propinarvi la storia della Creazione in 5 minuti, ma solo parlarvi di questo fantastico dolcetto che ho fatto ieri sera.
Sono partita da una mela, appunto, una gigantesca mela renetta che mi era rimasta in frigorifero dal 30 di dicembre e poi mi sono ricordata anche di un piccolissimo panetto di impasto dei biscotti di vetro, sempre di quella data, che avevo congelato perché erano finite le caramelle e andavo di fretta. E quindi una breve scansione mnemonica a ciò che c'era in dispensa e un pizzico di fortuna e ne è venuto fuori un dolce fantastico.
Peccato che la pasta era poca, abbastanza per una sola crostatina, il resto della mela l'ho messa in forno con zucchero e Grand Marnier, certo che a mangiarla così la frutta... :-P





Ingredienti per 1 crostata:
Per la pasta: 
(1 piccolo panetto avanzato da queste dosi)
280 g di farina 00 
200 g di zucchero semolato
115 g di burro
1 uovo
1/4 cucchiaino di sale fino
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Per la farcitura:
1/2 mela renetta
1 cucchiaino di crema spalmabile al cacao
2 cucchiai di zucchero
1 manciata di noci
1 cucchiaino di miele

In questo caso io ho utilizzato un panetto congelato, quindi l'ho tolto dal freezer e l'ho fatto scongelare a temperatura ambiente per almeno un'ora, ma se non lo avete, allora il procedimento è questo:

Setacciare farina, sale e lievito in una ciotola. 
Sbattere energicamente il burro e lo zucchero per almeno 3 minuti fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro, incorporare l'uovo e continuare a sbattere nuovamente per un altro minuto, fino a quando non si sarà bene amalgamato con il resto degli ingredienti. Unire un cucchiaino di estratto di vaniglia (potete eventualmente sostituire con qualche semino di vaniglia). Aggiungere quindi la farina e mescolate bene fino a quando non otterrete un impasto compatto ed omogeneo. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola per alimenti e porla a riposare in frigorifero per almeno 1 ora.
Stendere la pasta e foderare uno stampo per crostate (io di 12 cm di diametro), spalmare la superficie con della crema al cacao, Ricoprire con 2 strati di mele, precedentemente sbucciate e affettate non troppo finemente, o fino a quando non si arriva al bordo e spolverare di zucchero semolato. Cospargere infine la superficie con le noci tritare grossolanamente e del miele.
Infornare a 180° per circa 20 minuti.

inportante aggiornamento del 19 gennaio 2012!Con questa ricetta partecipo al contest della fantastica Benedetta del blog Fashion Flavors (Eco-coocking with health), "Ricicliamo il Natale"

6 commenti:

  1. Golosissimo questo dolce!!! Peccato davvero ne sia uscita una sola crostatina!!! :-)
    http://safralyn.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. certo, una maniera egregia di riciclare le cose.. il risultato val bene una ricetta esclusiva e dedicata :) bacione!

    RispondiElimina
  3. Ottimo riciclo mio cara! grazie per la ricetta e anche per il fantastica ;) bacino

    RispondiElimina
  4. Chiara in effetti bisognerebbe sempre avere in freezer dei panetti di frolla! Prima o poi lo farò, magari quelle dosi di Montersino da chili alla volta di farina :-) Buon w-e cara!

    RispondiElimina
  5. He si si mangiarla così la frutta è molto molto molto diverso! ;)
    Che splendore, sai che stavo proprio pensando di preparare una torta con le mele? Ma quanti modi ci sono di farla? La mela è un frutto troppo buono e troppo facile da inserire nei dolci, tant'è che dovrebbero scrivere 1000 e una ricetta di dolce alle mele, un libro che secondo me non avrebbe fine! ;)

    Vevi :)

    RispondiElimina
  6. Vien voglia di farla pur non avendo da riciclare... e' bellissima! e poi adoro le mele....
    Un abbraccio gioiezza!!!! :-)

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...