domenica 1 luglio 2012

Paccheri ripieni di mazzancolle su crema di piselli e concassé di pomodori

La vittoria degli azzurri ha modificato tutti i nostri piani, e chi se l'aspettava che sarebbero arrivati in finale? Nessuno, tant'è che per oggi avevamo organizzato una cenetta con Marina e Francesco e alla fine, causa riti immodificabili, abbiamo dovuto anticiparla.
Ma cosa preparare con poco tempo a disposizione, una stanchezza devastante e una giornata costellata di imprevisti?
Ho pensato ad un primo fresco e appetitoso, Francesco lo avrebbe pagato 30 euro!





Ingredienti per 4 persone:
Per la crema di piselli:
1 scatola di piselli da 300 g
1 cipolla rossa di Tropea (piccola)
olio evo
sale e pepe
Per i paccheri ripieni:
12/16 paccheri 
200 g di code di mazzancolle
150 g di formaggio spalmabile
sale e pepe
Per la concassè:
7/8 pomodorini pizzutello
3 foglie di basilico
1 spicchio d'aglio
olio evo

Per prima cosa preparare la concassé, incidere la buccia dei pomodorini a croce con un coltello e immergerli in acqua bollente per 30 secondi, scolarli e trasferirli in acqua gelata. 
Eliminare la buccia e la polpa e tagliarli a piccoli cubetti. Condirli con uno spicchio d'aglio, le foglie di basilico e un filo d'olio e mettere in frigorifero a raffreddare.
Preparare ora la crema di piselli (io ne avevo un barattolo in casa, ma voi li potete usare sia freschi che surgelati), facendo bollire i piselli in acqua e sale per 5 minuti, scolarli e immergerli in acqua gelata. 
Sbucciare e tritare la cipolla e soffriggerla in 2 cucchiai di olio evo, aggiungere un po' d'acqua e continuare la cottura per altri 5 minuti. Aggiungere i piselli e fare insaporire per un paio di minuti prima di spegnere.
Bollire i paccheri in abbondante acqua salata, scolarli e metterli in verticale su un piatto e irrorarli con un filo di olio evo (io li ho mantenuti tiepidi in forno a 40°).
Soffriggere nel frattempo le mazzancolle in un padellino per 3/4 minuti, tagliarle a piccoli pezzi e unirle al formaggio, condire con abbondante pepe nero e farcire i paccheri con l'aiuto di una sac à poche.
Impiattare mettendo la crema tiepida a specchio sul fondo di un piatto, posizionare 3 o 4 paccheri in verticale e la concassé di pomodori intorno. 
Condire con una grattata di pepe fresco e un filo d'olio evo a crudo. 

Con questa ricetta partecipo al contest di Valentina e Cinzia Colors & food, what else?, che questo mese ci impedisce di usare il forno e di utilizzare verde e arancione nella nostra ricetta.

12 commenti:

  1. Che colori delicati ed allegri questa pietanza chic!
    ed invece stasera cosa gustate per cena??? :))

    RispondiElimina
  2. che delizia...si gusta prima con gli occhi, è una composizione meravigliosa!

    RispondiElimina
  3. Veramente un bel primo piatto, tra l'altro semplice da realizzare e molto appetitoso, brava Chiara!
    Buona Domenica
    Sonia

    RispondiElimina
  4. Caspita, ma che velocità!! Torno a casa e trovo già una ricettuzza e che ricetta!! Ti ringrazio molto per questo piatto, i paccheri ripieni mi piacciono molto e si prestano a tantissime farciture.
    Ti chiedo solo una piccola cortesia (anche se io farò del mio meglio per ricordarlo): mi riposti il link a commento il 5/7? Siccome il contest parte il 5 non votrrei correre il rischio di scordarmi il link di oggi :))
    Grazie mille,
    Vale

    RispondiElimina
  5. facciamo l'appello: piselli in dispensa, mazzancolle in freezer, pomodorini si....paccheri no, ma ho i conchiglioni......in settimana te li copio e il maritozzo ti sarà grato per sempre :-))

    RispondiElimina
  6. particolarissimo questo piatto e originale!

    RispondiElimina
  7. questa non me la perdo, una ricetta fantastica!

    RispondiElimina
  8. Colori splendidi e che bell'accostamento di sapori.
    Questa piace a me senz'altro e a mio figlio pure.. che vuole sempre *quei gamberetti grossi grossi....;-)
    Direi che si vede che i tuoi neuroni sono giovani... mica come i miei che, al massimo, con sto caldo e un invito improvviso... faccio una pasta al pesto e morta lì!
    Buonanotte, beata gioventù!!!
    Nora

    RispondiElimina
  9. Ti ho già fatto i complimenti ma li rinnovo!

    RispondiElimina
  10. Chiara, un piatto superbo, da grande chef, davvero... e sai che ho ben due pacchetti di pasta dell'esselunga del genere (conchiglioni e forse pure paccheri) che nn usavo perché senza ispirazione: GRAZIE!
    baci - baci - baci, troppo brava

    RispondiElimina
  11. che bel piatto, semplice ma di grande effetto! Bravissima. Un bacio e a presto

    RispondiElimina
  12. Che bello questo piatto complimenti paola

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...