martedì 1 maggio 2018

Linguine con pesto di fave e pecorino

Ieri abbiamo festeggiato il compleanno di Irene a casa di nonna Lucia. Una piacevole giornata in famiglia durante la quale abbiamo mangiato prelibatezze preparate da mia nipote, scartato regali e soffiato candeline.



A fine giornata ho fatto un giretto nell'orto e raccolto un mazzetto di erbe aromatiche, tra cui coloratissimi fiori di erba cipollina.



La cena, con un paio di amici, prevedeva crostini con pesto di fave e scaglie di pecorino, con l'avanzo ci abbiamo ricavato anche questo gustosissimo primo piatto per il pranzo del giorno successivo.



400 g di linguine
1 kg di fave fresche (300 g al netto degli scarti)
1/2 cipolla
5 fili di erba cipollina
50 g di pecorino romano
Olio extravergine
Sale e pepe nero

Far stufare la cipolla in due cucchiai d'olio extravergine, unire le fave e far cuocere per una decina di minuti. Aggiustare di sale.
Mettere nel boccale del frullatore con l'erba cipollina e il pecorino poi frullare aggiungendo olio a filo fino ad ottenere una crema.
Cuocere le linguine in abbondante acqua salata, scolare leggermente al dente conservando mezzo bicchiere di acqua di cottura e spadellare con il pesto di fave per rendere cremoso il tutto
Suddividere le linguine in quattro piatti, grattugiare abbondante pecorino, condire con una macinata di pepe fresco e guarnire con fiori di erba cipollina.

Oggi il Calendario del cibo italiano dedica la sua giornata proprio a fave e pecorino, un'accoppiata che è una garanzia.

2 commenti:

  1. Embé, non vi siete fatti mancare niente! :-D
    E poi è bello ultilizzare "gli avanzi" per preparare un altro bellissimo piatto.
    Auguri alla piccola :-*

    Fabio

    RispondiElimina
  2. Anche se un po' in ritardo auguroni e bella idea il pesto con le fave!!!

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...