lunedì 9 aprile 2018

Passiamole in rivista: Spalla di agnello al forno con insalata di finocchi e agrumi

Alzi la mano a chi piace il lunedì.
Ecco, lo sapevo che nessuno si sarebbe fatto avanti, quindi ve la do io una buona ragione per amare il lunedì alla follia. 
Si, perché il lunedì esce la rubrica Passiamole in rivista di MAG about food sul sito MTChallenge, nella quale mettiamo a confronto due riviste.
Oggi vi portiamo oltre oceano con le riviste Martha Stewart Living e Bon appetit.
La scelta di questa settimana è davvero golosa quindi correte a leggere l'articolo di Alice sul sito MTChallenge, troverete anche la mia ricetta dei CECI CREMOSI CON UOVA E PROSCIUTTO.
Intanto, già che siete qui, vi lascio un'altra ricetta


Ingredienti per 4 persone
1,3 g di spalla di agnello
Sale grosso e pepe macinato fresco
3 spicchi d’aglio, finemente tritati
1 testa d’aglio tagliata orizzontalmente
2 cucchiai di olio extravergine
1 cucchiaino di peperoncino in fiocchi
1 cucchiaino di buccia d’arancia grattuggiata
3 strisce di buccia d’arancia da 2,5 cm
1 cucchiaio di rosmarino tritato finemente
1/2 cup vino bianco secco
4 piccoli agrumi (es. arance tarocco, navel, mandarini) pelate e tagliate a fette orizzontali
1finocchio medio con la barbetta affettato finemente
2 cucchiai di succo di limone

Preriscaldare il forno a 300°.
Utilizzando un coltello affilato incidere il grasso dell’agnello creando una scacchiera.
Condire generosamente con sale e pepe.
In una ciotola mescolare l’aglio tritato, l’olio, il peperoncino, la buccia d’arancia e il rosmarino.
Spalmare il composto sulla carne, facendolo penetrare bene nelle incisioni.
Adagiare l’agnello su una teglia, posizionare le teste d’aglio con il taglio verso il basso e aggiungere le zeste di arancia. Irrorare con il vino bianco e coprire con carta stagnola.


Cuocere per 3 ore e mezza, fino a quando la carne non si stacca dalle ossa. Tenere coperto e lasciar riposare per 30 minuti.
In una ciotola condire le fette di agrumi di finocchio con il succo di limone, salare leggermente.
Staccare la carne di agnello dalle ossa grossolanamente e mettere su un piatto da portata, accanto, disporre l’insalata di agrumi e finocchi e condire con il fondo di cottura

L’agnello può essere cotto anche il giorno prima. Lasciarlo raffreddare e poi mettere in frigorifero coperto con carta stagnola.
Portare di nuovo il forno a 300° e scaldare la carne per almeno 1 ora prima di servire.

Questa insalata è ufficialmente entrata a far parte delle mie ricette del cuore, di una bontà davvero unica. Si merita la lode!



1 commento:

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...