sabato 11 febbraio 2017

Vellutata di coste agli agrumi

Il tempo delle corse in pausa pranzo è finito.
Ormai mi capita raramente di tornare a casa e concentrare in 30 minuti quello che una casalinga fa in più o meno o 4 ore, approfitto dell'ora che ho a disposizione per mangiare qualcosa di buono, RIGOROSAMENTE NON CUCINATO DA ME, e per leggere qualche pagina del libro di turno.
Frequento un bar tabacchi, El caffè de Milan, dove trovo dei piatti cucinati sempre molto bene, saporiti e ricercati. Prediligo i secondi, ma ultimamente Massimo, lo chef, prepara delle gustosissime vellutate.
La scorsa settimana ho provato quella di asparagi e limone, ne sono rimasta conquistata e mi son fatta dare la ricetta, che poco si differenzia da quella che leggerete qui di seguito, ho solo cambiato la verdura e aggiunto un'idea di guanciale.
Adesso mi chiedo: perché continuo ad ingrassare nonostante io mangi quasi solo verdure?

A questo punto mi viene il dubbio che rilassarsi non faccia per niente bene alla dieta



Ingredienti per 4 persone:
500 g di coste
1 cipolla di Tropea
50 g di guanciale di Amatrice
1 l di brodo vegetale
1 peperoncino
1 limone piccolo (succo e scorza)
1 arancia tarocco piccola (succo e scorza)
50 g di Parmigiano grattugiato
Pepe q.b.
Olio extravergine
1 noce di burro

Mondare le coste, tagliarle a strisce sottili e farle bollire in abbondante acqua salata fino a quando non saranno tenere.
Mettere una noce di burro e un po’ d’olio in una pentola e farvi rosolare la cipolla affettata finemente, il guanciale tagliato a piccoli dadini e il peperoncino tritato, mescolando spesso.
Aggiungere le coste ben scolate e il brodo. Frullare il tutto con il frullatore ad immersione e cuocere per 10/15 minuti o fino a quando la vellutata non avrà raggiunto la consistenza desiderata.
Poco prima di spegnere il fuoco aggiungere la scorza di arancia e limone grattugiata e il succo filtrato.
Spegnere il fuoco e mantecare con il parmigiano.

Servire nelle ciotole e finire con un giro d’olio a crudo, della scorza grattugiata e una macinata di pepe.

1 commento:

  1. Rifatta per The Recipe-tionist e... piaciuta tantissimo a tutti! Grazie!

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...