domenica 11 settembre 2011

Pizza dolce di susine e mandorle

Finalmente si inizia, ma stranamente l'agitazione non si è ancora fatta sentire. 
Ho passato un weekend bello e rilassante tra una suggestiva fiaccolata nei boschi per la festa del Santuario della Cornabusa in Valle Imagna, maestosi fuochi d'artificio e un intero pomeriggio con le mani in pasta.
La pizza è venuta buonissima, l'ho fatta in 4 modi diversi: salsiccia piccante, peperoni e cipolle, rucola e pomodorini e una focaccia mozzarella, pomodoro e basilico, ma non è tutto, perché volevo anche un dolce, qualcosa di buono per iniziare bene la mattina durante questi primi giorni nel nuovo ufficio.
Mi faccio un grosso in bocca al lupo per la nuova avventura e vi lascio una fetta della mia pizza dolce di susine e mandorle.


















Ingredienti per 8 persone:
Per la pasta:
1 kg di farina 0
25 g di lievito di birra
1 cucchiaio di sale
1 cucchiaio di zucchero
acqua q.b.
olio q.b.
Per il ripieno:
500 g di susine
100 g di zucchero semolato
60 g di mandorle
30 g di pangrattato
1 cucchiaino di zenzero 
latte per spennellare

Disporre la farina a fontana su una spianatoia, mettere al centro il lievito sbriciolato, l'acqua, lo zucchero ed impastare fino ad ottenere un impasto molto morbido, aggiungere il sale, un goccio d'olio e continuare ad impastare per almeno 10/15 minuti.
Fare una palla, cospargere di farina e mettere in una ciotola capiente a lievitare coperta da uno strofinaccio per almeno 2 ore.
Nel frattempo lavare e tagliare le susine in spicchi, metterle a cuocere a fuoco basso con lo zucchero e lo zenzero fino ad ottenere un composto abbastanza denso. Lasciar raffreddare.
Riprendere l'impasto e sgonfiarlo con le mani, impastare nuovamente e formare 2 dischi di pasta sottile, di diametro leggermente più ampio della teglia che si andrà ad utilizzare.
Ungere la teglia e coprire la base con un disco di pasta, cospargere di pangrattato e metà delle mandorle, precedentemente tritate grossolanamente, versare il composto di susine e spolverare con il resto delle mandorle. Coprire il tutto con il secondo disco di pasta, tagliare i bordi eccedenti e bucherellare la superficie con un coltello appuntito.
Spennellare con il latte ed infornare a 180° per 25 minuti, fino a quando la pasta sarà ben dorata.



Con questa ricetta partecipo al contest di Leda e Claudia del blog About food "Riaccendiamo il forno"











se partecipi al mio nuovo contest
 e al contest di Mamma Papera's blog "Lievitami il cuore"

3 commenti:

  1. Ciao, le pizze salate sono tutte e quattro super buone. Questa versione in dolce è molto particolare e gustosa.
    baci baci

    RispondiElimina
  2. ma bella! Io non l'ho mai pensata una pizza dolce, però oggi mi sono procurata un vassioio di fichi DOC e quasi quasi interpreto la tua dritta :)
    in boccallupo per il nuovo inizio

    RispondiElimina
  3. ciaooo! sembra appetitosissima!!! la provero', grazieeee :)))

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...