sabato 10 giugno 2017

Crepe is the New Black: il sesto libro dell'MTChallenge

Pensavano stessimo organizzando un assalto alle cucine dei più importanti chef stellati e ci hanno messe tutte in galera.



Poi hanno capito che cosa stavamo tramando e ci hanno fatto uscire perché oggi è IL GIORNO e noi non potevamo mancare. 


DAL GASTROCARCERE PIU' FAMOSO DEL WEB 



E noi, nonostante i chiari indizzi di colpevolezza, siamo uscite in contemporanea al sesto libro targato MTC: Crepepe is the new black.



La teoria, con tecniche, ingredienti, attrezzature: crepes ma anche pancakes, waffles, blinis e cialde, di tutti i tipi. 



Il Giro del Mondo in 45 Crepes. 



La Dispensa: burri "vecchi" e nuovi, pralinati, creme, sciroppi, curd, confetture e pate' e creme spalmabili salate, per sondare tutte le infinite possibilita' di farcire queste preparazioni. 
Le ricette della sfida, per soddisfare le cuochine più creative.




La rubrica del "Facile e Veloce" con piu' di 100 ricette di facile realizzazione.




A cura di Alessandra Gennaro
Foto di Paolo Picciotto
Grafica di Mai Esteve
Edito da Gribaudo

Il libro da oggi e' in vendita solo nelle edicole, in anteprima, allegato a La Nazione, a Il Giorno e a Il Resto del Carlino, ad un prezzo scontatissimo
- nelle librerie di tutta Italia uscira' il 15 giugno
- e' prenotabile su Amazon e IBS col 15% di sconto. 



Acquistando una copia del libro, contribuirete alla creazione di borse di studio per i ragazzi di Piazza dei Mestieri di Torino e Catania, un progetto rivolto ai giovani oggetto della dispersione scolastica e che si propone di insegnare loro gli antichi mestieri di un tempo, in uno spazio che ricrea l'atmosfera di una vecchia piazza, con le botteghe di una volta - dal ciabattino, al sarto, al mastro birraio e, ovviamente, anche al cuoco. La Piazza dei Mestieri si ispira dichiaratamente a ricreare il clima delle piazze di una volta, dove persone, arti e mestieri si incontravano e, con un processo di osmosi culturale, si trasferivano vicendevolmente conoscenze e abilità: la centralità del progetto è ovviamente rivolta ai ragazzi che trovano in questa Piazza un punto di aggregazione che fonde i contenuti educativi con uno sguardo positivo e fiducioso nei confronti della realtà, derivato proprio dall’apprendimento al lavoro, dal modo di usare il proprio tempo libero alla valorizzazione dei propri talenti anche attraverso l’introduzione all’arte, alla musica e al gusto.




Siamo COLPEVOLI!
Colpevoli di essere un gruppo di pazze che ieri hanno letteralmente SCATENATO L'INFERNO sul web e che si sono divertite come non mai.

E voi,non voltateci le spalle perchè...

#SIAMOUSCITI  #CITNB #MTC

1 commento:

  1. Abbiamo scatenato l'inferno e ci è riuscito abbastanza bene, tutte titubanti all'inizio per la richiesta della foto ma poi largo alla gioia d'esserci e di condividerla con tutti
    Grazie Manu

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...