martedì 15 marzo 2016

Torta tiramisù alle fragole e cioccolato e buon compleanno Kikina

E così sono arrivati anche i 38.
Quest’anno sono un po’ ritornata nel mood negativo del giorno più brutto dell’anno, mood assecondando il quale non si festeggia, non si prepara la torta e si spera che la giornata passi in fretta e basta.
Avevamo pianificato una passeggiata in montagna con gli amici di sempre, poi Irene venerdì è stata mandata a casa dal nido con la febbre alta e tutto è saltato.
In realtà poi la febbre è durata solo poche ore, ma il tempo faceva schifo e quindi restare a casa non è stato poi così brutto.
Mi sono svegliata presto e dopo la colazione a base di croissant il mood è cambiato radicalmente, così sono corsa a fare la spesa, nel frigorifero c’era solo una zucchina e un paio di limoni, direi che non era affatto adatto alla giornata.
A casa alle 10.15, con l’aiuto di Filippo ho preparato in un paio d’ore un pranzetto niente male (presto la ricetta) e anche questa bellissima torta.
Con un paio di telefonate abbiamo riunito la mia famiglia che per merenda si è unita a noi e la torta l’abbiamo mangiata tutti insieme.

BUON COMPLEANNO A ME




Ingredienti per 10 persone:
500 g di fragole
400 g di mascarpone
300 g di savoiardi
100 g di zucchero + 20 g
4 uova
3 cucchiai di brandy
30 g di cioccolato bianco
30 g di cioccolato fondente

Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e molto spumosa, aggiungere il mascarpone, il brandy e infine gli albumi montati a neve fermissima, mescolando dal basso verso l’alto.
Lavare le fragole, privarle del picciolo e frullarne la metà con mezzo bicchiere di acqua e 20 g di zucchero.
Posizionare i savoiardi in verticale su tutto il diametro di una teglia tonda a cerniera con bordi alti.
Inzuppare i savoiardi nel succo di fragole e metterli alla base della tortiera, mettere uno strato di crema al mascarpone, livellando bene, fare uno strato di fragole tagliate a dadini e scaglie di cioccolato bianco e fondente.
Inzuppare nuovamente i savoiardi e ripetere il procedimento altre due volte, infine decorare la superficie con le fragole intere e scaglie di cioccolato.
Mettere in freezer per mezzora, in modo che la crema si solidifichi bene, poi lasciarlo in frigorifero almeno 1 ora prima di servire.


 


La giornata è stata molto piacevole e poi ho ricevuto un mazzo di gerbere coloratissime da Michela, una bellissima azalea da mia zia e poi un regalo desiderato e utilissimo da parte di Filippo.
L’oggetto più desiderato e di tendenza del momento, un fighissimo monopattino nero/fucsia con 2 ruote motrici e l’accessorio più ganzo sul pianeta: la lucina led da attaccare sul manubrio.
Adesso per i miei spostamenti sarò ancora più veloce, perché la vita frenetica chiama, ma noi rispondiamo ad alta voce!


Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...