mercoledì 12 febbraio 2014

Briochine di pasta sfoglia

Mi ritengo un'autentica zanza, laddove posso prendere scorciatoie non mi tiro indietro e questo soprattutto in cucina.
Chi mi legge da tempo sa che non amo seguire le ricette e se lo faccio non devono essere troppo lunghe e complicate.
Quando però è venuta Paoletta per la giornata annuale di infornata di biscotti natalizi, ho deciso di approfittarne e far con lei la pasta sfoglia.
Eh si, perché lei è proprio incredibile, una donna superbionica che non ha difficoltà a fare nulla e io non posso che seguirla ed imparare.
E così abbiamo impastato la sfoglia con le nostre sante manine, ne abbiamo fatta di due tipi, semplice e al grano saraceno e poi, dopo averla porzionata, l'abbiamo congelata.
Queste mini briochine sono il frutto di un raptus di golosità. Si può definire raptus una sensazione che si prova 24 ore su 24?




Ingredienti:
Per il pastello:
350 g di farina 00
130 g di acqua
10 g di sale
Per il panetto:
500 g di burro
150 g di farina 00

Preparare il pastello mescolando in una ciotola tutti gli ingredienti, ma senza aggiungere l'acqua tutta in una volta, bensì regolandosi in base alla consistenza che ha l'impasto che dovrà risultare morbido, non troppo asciutto e sodo. Avvolgerlo nella pellicola trasparente e metterlo in frigo a riposare per almeno mezzora.
Intanto preparare il panetto impastando velocemente il burro con la farina, dandogli una forma rettangolare con uno spessore di un paio di centimetri.
Passato il riposo del pastello, toglierlo dal frigo e stenderlo a mezzo cm di spessore, poco più largo della larghezza del panetto di burro e lungo a sufficienza per poter ricoprire il panetto.

http://1.bp.blogspot.com/-Ozn-2IXr_sQ/UYOAazExy_I/AAAAAAAAEwA/PB2EXygqgkQ/s400/sfoglia1.png

http://2.bp.blogspot.com/-SGjBqkphCZA/UYOAcesTxAI/AAAAAAAAEwI/A2xAeDI3aVU/s400/sfoglia2.png

http://1.bp.blogspot.com/-sMd9XcD49O4/UYOAdVaKK1I/AAAAAAAAEwQ/ZALHtnjYI2M/s400/sfoglia3.png

Mettere al centro del pastello il panetto e avvolgerlo quindi con la pasta chiudendo e saldando i bordi come un pacchetto. Stendere in lungo. Ripiegare quindi in tre, girare l'impasto di 90 °, stendere di nuovo e ripiegare ora in quattro. 
Abbiamo fatto il primo giro di pieghe. 
Rimettere l'impasto nella pellicola e di nuovo in frigo per mezzora a riposare. Trascorsa la mezzora riprendere e ripetere la stesura e le pieghe a tre e quattro. 
A questo punto la nostra pasta sfoglia è pronta da usare!

Stendere la pasta e tagliarla in triangoli.
Arrotolare la pasta su se stessa partendo dal lato più largo verso la punta, spennellare con uovo e infornare a 190° per 12/15 minuti.

1 commento:

  1. Tesooooooro!!!!! Non sai come sono felice io di avere una amica come te! Grazie di esserci sempre, di seguirmi anche quando mi allontano e di essere la mia rete di sicurezza.
    Ti voglio benissimo!
    E cucinare insieme e' troppo divertente, dovremmo farlo piu' spesso!
    Mille baci

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...