giovedì 6 dicembre 2012

Pane ai mirtilli ripieno

Vi avevo lasciato in sospeso con la seconda metà dell'impasto fatto insieme ai panzerotti...

Avevo voglia di sperimentare e la mia amica Manu mi aveva regalato del succo puro di mirtilli selvatici un po' troppo amaro per esser bevuto da solo e così ho deciso di preparare un pane ripieno per le mie colazioni.
E' stato fantastico vedere l'impasto colorarsi di viola e poi soprattutto vederlo crescere grazie al ritrovato entusiasmo del mio piccolo Alfie.
La mamma di Filippo poi mi aveva regalato un vasetto di marmellata di mirtilli e in frigorifero c'erano ancora delle pere e quindi ho pensato, perché no?

Il pane mi è piaciuto un sacco e anche a Filippo, un ottimo sostituto del solito pane e marmellata che mangio a colazione.
Siccome non amo le cose troppo dolci, la prossima volta non aggiungerò lo zucchero nell'impasto, la marmellata di mirtilli era già dolcissima di suo, oppure metterò una marmellata diversa, con meno zucchero, come quelle che piacciono a me (circa 35/40%), ma non mi posso assolutamente lamentare del risultato.


















Ingredienti:
Per la pasta:
150 g di farina 00
100 g di farina di segale
125 g di acqua
25 g di succo puro di mirtilli 
90 g di lievito liquido super attivo
50 g di zucchero
Per il ripieno:
2 pere abate
marmellata di mirtilli q.b.

Mettere l'acqua e il lievito nella planetaria ed amalgamare per qualche minuto, aggiungere le farine, lo zucchero ed impastare per una decina di minuti, far riposare mezzora (autolisi), poi aggiungere il succo di mirtilli ed amalgamare il tutto.
Spennellare d'olio una ciotola, mettervi l'impasto, coprire con la pellicola trasparente e mettere in frigo a lievitare per 24 ore.A questo punto togliere l'impasto dal frigo e roversciarlo sul ripiano infarinato, stenderlo delicatamente tirandolo con le mani, fino ad ottenere un rettangolo sottile.
Cospargere la superficie di marmellata di mirtilli, stando ad almeno 1 cm dal bordo. Sbucciare le pere, privarle del torsolo e tagliarle a piccoli tocchetti e poi cospargerle sulla marmellata.
Arrotolare delicatamente la pasta su se stessa, sigillare bene i bordi e spennellare con latte a temperatura ambiente.
Mettere il rotolo ottenuto su una placca ricoperta di carta forno ed infornare 35/40 minuti a 180°.

Il pane ripieno si conserva per almeno 4 gg in frigorifero, consiglio di scaldarlo leggermente prima di mangiarlo.
Ottimo per la colazione, ma anche per una merenda, accompagnato da crema alla vaniglia o gelato alla crema.

5 commenti:

  1. Che meraviglia Chiara, grazie per averlo proposto!

    RispondiElimina
  2. secondo me l'hai utilizzato ad hoc questo impasto!! Mi vengono in mente i mirtilli che avevo raccolto in montagna la scorsa estate... forse sono ancora nel frigo...e forse potrei provare a mettere quelli nella tua ricettina... mmm vedremo!
    tutto bene mia cara? :*

    RispondiElimina
  3. Come vi trattate bene a colazione :-D

    RispondiElimina
  4. Ecco che so come utilizzare la marmellata di mirtilli che mi hanno regalato... mi mancherebbe il succo ma... quello lo cerco!
    Brava Chiara!
    Nora

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...