lunedì 16 febbraio 2015

Baci salati: polpettine di maiale con cuore di taleggio e mele caramellate

"E mi piaci tanto, da sceglierti ogni giorno nuovamente..." Filippo

Gli ultimi baci sono dedicati a lui, l'uomo che mi ha rubato il cuore, e proprio sua è la frase che ho deciso di scrivere sul bigliettino.
Gli piace dire che me lo scrisse quando ancora era in campagna elettorale, che poi le cose sono cambiate... Fa il duro, come la maggior parte degli uomini, ma io lo so che è un duro dal cuore tenero e ha addirittura una piccolissima nota di dolcezza che lascia appena assaporare, ma solo a chi penetra nel suo involucro amaro come il cioccolato fondente... proprio come questi baci... 
E io sono felice che lui abbia scelto me, di averlo sposato, di avere avuto una bimba con lui e che presto ne arriverà un'altra ad allietare i nostri cuori.
Ovviamente non è tutto un fuoco d'artificio, come quando eravamo entrambi in campagna elettorale, ma la scelta rimane comunque quotidiana (la mia perlomeno :-P), nonostante gli scazzi, le difficoltà e tutto ciò che la vita ci mette di fronte.

Ingredienti per 20 baci:
Per le polpette:
200 g di filetto di maiale
20 g di parmigiano grattugiato
25 g di pan grattato
1 uovo
sale e pepe q.b.
50 g di taleggio
olio evo per friggere
Per le mele caramellate:
1 mela
1 cucchiaio di burro
1 cucchiaio di zucchero di canna
Per la copertura: 
100 g di cioccolato fondente 72%

Tritare il filetto di maiale al coltello, unire l'uovo, il parmigiano, il pan grattato, il sale e il pepe e amalgamare bene il tutto, se necessario tritare brevemente con il mixer.
Creare delle palline grandi come noci, fare un buco al centro e inserire un cubetto di taleggio, sigillare bene e friggere un paio di minuti per lato in olio di oliva ben caldo.
Far asciugare bene e far intiepidire.
Nel frattempo sbucciare e tagliare la mela a cubetti e cuocerla in un cucchiaio di burro e uno di zucchero fino a quando non avrà un bel colore ambrato.
Posizionare un cubetto di mela su ogni polpettina e bagnare con il sughetto.
A questo punto è possibile iniziare con il temperaggio del cioccolato:
Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria fino a quando non raggiunge una temperatura di 45/50°; versare i due terzi del cioccolato una leccarda da forno molto fredda (o su un piano di marmo per chi ce l'ha) e portare velocemente la temperatura del cioccolato a 27/28°, come spiegato da Annarita nel suo post; unire il cioccolato raffreddato al restante cioccolato portando la temperatura a 31/32°.
Tuffare le polpettine nel cioccolato fuso, scolare bene e mettere a raffreddare su carta forno.


Quella di fare i baci salati è un'idea malsana che mi è venuta in notturna, in effetti non so nemmeno se verranno ammessi alla gara (mi sembra di aver capito che il ripieno è totalmente a nostra scelta, ma potrei sbagliarmi), ma avevo voglia di un abbinamento particolare. 
Intendiamoci, il filetto di maiale con le mele caramellate è un must e quel cuore morbido di taleggio mi sembrava ci stesse proprio bene e poi non avevo mai provato ad usare il cioccolato in una ricetta salata e ci volevo provare.

Questi baci sono davvero meravigliosi, da mangiare a temperatura ambiente (io le polpette le adoro soprattutto a quella temperatura), così il cioccolato non è freddo e il cuore di taleggio rimane cremoso. Non ho voluto spingere sul sapore delle polpette, per creare un equilibrio di sapori, ma penso che un paio di foglioline di salvia ci stiano molto bene.

Bè, li volete provare? Cosa aspettate?

Con questa ricetta partecipo con la mia 3° versione all'MTC di febbraio, dedicata ai Baci

12 commenti:

  1. Ciao chiara, che fortissima questa tua versione salata...complimenti per l'originalità!

    RispondiElimina
  2. Mi hai troppo incuriosita!!!! SALATI!!!! Super alternativa la tua ricetta

    RispondiElimina
  3. Dimmi che sono gli ormoni....dimmi che è colpa delle voglie che prendono in gravidanza perchè io mai e poi mai avrei pensato di mettere maiale, taleggio e mele in un cioccolatino. Mitica. Che poi a dirla tutta il cioccolato viene usato anche in preparazioni salate e non è eresia pensare ad un cioccolatino salato...tutto sta a far capire al cervello che quando metti in bocca un bacio non si deve aspettare di sentire un sapore dolce.

    RispondiElimina
  4. Belli belli belli.. Mi ricordano il film Chocolat dove la protagonista crea una cena totalmente a base di cioccolato.. Un po' come i tuoi cioccolatini che abbinano la carne di maiale e il taleggio al cioccolato fondente.. Geniale!
    ;D

    RispondiElimina
  5. Tu sei un genio e io sono troppo felice di poter gridare: "E' una mia amicaaaaa!!!!" Grande Kikina! brava!
    uno stritolo!

    RispondiElimina
  6. Al salato avevo pensato anche io, ma non avendo mai fatto dei cioccolatini avevo desistito da subito e ho scacciato via subito l'idea. Tu sei stata più coraggiosa...ma soprattutto hai saputo abbinare bene il tutto, maiale e mela che adoro come accostamento, con il fondente al 72%.
    Bravissima!

    RispondiElimina
  7. Ad un bacio salato, addirittura con la carne di maiale, non avrei mai pensato. Sei stata coraggiosa, e ti assicuro che a vederli mi fanno una gran gola. Bravissima!

    RispondiElimina
  8. Questa dichiarazione di amore salata è incredibile e mi incuriosisce moltissimo ...peccato non poterla assaggiare

    RispondiElimina
  9. Grandissima fantasia e coraggio, non è facile giocare su questi abbinamenti e tu sei riuscita a farlo con grande disinvoltura.

    RispondiElimina
  10. Spesso la Vita ci fa dei regali, piccoli ma importanti come loro.
    Bella idea i baci salati, ti vorrei vincitrice!
    Baci
    Nora

    RispondiElimina
  11. Che ricetta originale ! Hai osato e ne sei uscita vincente ^_^ Bravissima !
    Ti volevo fare i complimenti per il tuo blog al quale mi sono appena unita per non perdere di vista alcuna novità culinaria. . . se ti va di passare dalla mia neo pagina mi trovi su scrignodidelizieglutenfree
    A presto e complimenti ancora :)

    RispondiElimina
  12. Chissà dove trovi l'entusiasmo... per cucinare, sempre e bene, per goderti quelle cose meravigliose che la vita ti ha dato. Devi proprio essere speciale.

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...