lunedì 4 novembre 2013

Crostata di mele di zia Vittoria

Da circa un mese mi sono completamente fatta rapire da Grey's Anatomy, è bastato guardare una puntata per buttare nel cesso tutte le convinzioni che per anni mi hanno fatto affermare con decisione: "no, questa serie proprio non la guardo!"
Non che io sia drogata di tv, per lo più faccio zapping e quando decido di guardare un film mi addormento ai titoli di testa, ma di Grey's Anatomy non ne posso più fare a meno. 
Ho recuperato e guardato in pochi giorni le serie 1, 2 e 3, il mercoledì sera c'è la serie 4 su La7d, ogni giorno c'è la serie 6 su La5, la serie 9 è invece la domenica su La7 e io me le guardo tutte, non importa se ho saltato dei pezzi, se gli eventi non sono nella giusta cronologia, presto o tardi le lacune verranno colmate.
Ma parlando di dottori veri, di quelli che decidono di fare un'esperienza in Sudan con Emergency, di quelli che partono quando la tua bimba è appena nata e tornano quando lei ha già sei mesi, di quelli che hanno lasciato l'amore e gli amici in Italia e hanno fatto un'esperienza di vita che o la fai a 29 anni o non la fai mai più, di quelli che in questi 6 mesi ti sono mancati... ecco, io sono felice che questi 6 mesi siano passati. 

Cri, bentornata a casa! 

Ovviamente per la nostra prima cena dopo tutto questo tempo non potevo non farle una ricetta collaudatissima della mia super zia, che meglio di lei non cucina nessuno.


Ingredienti:
Per la pasta frolla:
250 g di farina 00
125 g di burro
125 g di zucchero
3 tuorli
buccia di 1/2 limone
1/4 di bustina di lievito
Per il ripieno:
4 mele renette
cannella q. b.
succo di 1 limone

Impastare la farina, lo zucchero, il burro a temperatura ambiente, il lievito, i tuorli e la scorza grattugiata del limone, molto velocemente, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Avvolgerlo nella pellicola trasparente e farlo riposare in frigorifero per un'ora.
Nel frattempo sbucciare le mele, privarle del torsolo e affettarle. Irrorarle con il succo di un limone, spolverizzarle di cannella e, se necessario, aggiungere 1 cucchiaio di zucchero (le mie mele erano già abbastanza mature, quindi l'ho omesso).
Tirare la pasta fuori dal frigorifero e dividerla in 2 parti, 1 leggermente più abbondante dell'altra e stendere la pasta fino ad ottenere 2 dischi.
Foderare una teglia a bordi alti con il disco più grande, coprendo anche i bordi, riempire con le fette di mela pressandole molto bene con le mani e coprire con il secondo disco, unendo bene i bordi. Fare dei taglietti sulla superficie per evitare che si gonfi in cottura.
Cuocere in forno a 180° per 50/60 minuti, fino a che la pasta non sarà bella dorata.


2 commenti:

  1. Ecco... vista: l'ho vista... ma assaggiata no.
    Beh! Mi toccherà tornare!
    Nora
    PS - Anche se le crostatine .... oh le crostatine!!!!

    RispondiElimina
  2. Be' le convinzioni sono fatte per essere cambiate! ;)

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...