lunedì 27 novembre 2017

Pane dolce del sabato... per augurarti buon viaggio Doc, a vederci!

Ho scoperto che se guardo il cielo in alto a sinistra riesco a vederti, tutto sta a capire in modo celere qual è la sinistra, ma cercherò di impegnarmi per non farti divertire troppo. Adesso però non prendertela se alzerò spesso gli occhi al cielo per chiederti consiglio o per farti vedere orgogliosa i risultati del lavoro che abbiamo iniziato insieme.
Ecco, se oggi ti capita di abbassare gli occhi e di guardare verso destra, mi vedrai unita in un abbraccio infinito con altri amici. Un abbraccio che parla d’amore, di amicizia, di legami. Un abbraccio stretto stretto e pieno.
Ti voglio ricordare parte di questo abbraccio che oggi arriva fino al cielo, in cui terremo strette anche le tue bellissime donne e i tuoi nipotini. Mi raccomando, non andare troppo lontano nel tuo peregrinare, che qui c'è ancora tanto bisogno di te.
Grazie di tutto quello che mi hai dato.    



Ingredienti per 2 trecce
Per il lievitino:
160 g di lievito liquido
100 g di farina
40 g di acqua
Per l'impasto:
400 g di farina manitoba
85 g di acqua tiepida
125 g di olio extravergine (io di arachidi)
100 g di zucchero
10 g di sale
2 uova

Pane dolce ripieno di mele, cannella e uvetta
1 cucchiaio di cannella
1/2 mela
1 manciata di uvetta
Per decorare:
albume d'uovo 
latte

cannella 




Pane dolce ripieno di confettura di zucca e zenzero e cioccolato
6 cucchiai di confettura di zucca e zenzero
50 g di cioccolato fondente
Per decorare:
tuorlo d'uovo
semi di zucca
zuccherini


Prima di tutto e importantissimo, setacciare la farina.
Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida insieme a un cucchiaino di zucchero e far riposare una decina di minuti fino a far formare una schiuma. 
Mischiare la farina, il sale e lo zucchero, versarci il lievito e cominciare ad impastare (io con impastatrice), versare poi l'olio e per ultimo l'uovo fino a completa incorporazione. 
Lavorare fino a che l'impasto si stacchi perfettamente dalla ciotola, lasciandola pulita, ci vorranno circa 15 minuti per far incordare bene l'impasto, non abbiate fretta.
Lasciar lievitare fino al raddoppio, poi sgonfiare l'impasto e tagliarlo in 3 parti.
Stendere la pasta formando 3 lunghi rettangoli e farcirli con la confettura di zucca e zenzero e cioccolato fondente.
Richiudere i rettangoli su se stessi per il lungo, sovrapponendo i lembi, formando dei "salsicciotti". Unire i tre capi e intrecciare.
Lasciar lievitare per altre 4 ore in un luogo caldo, poi spennellare con tuorlo d'uovo amalgamato con un goccio d'acqua e cospargere di semi di zucca.

Infornare nel forno statico a 180° per 20/25 minuti.

12 commenti:

  1. Con le lacrime agli occhi di emozione, ma anche di gioia per quello che oggi abbiamo saputo costruire per salutare Michael un po' alla sua maniera in modo intenso ma discreto.
    Grazie Chiara per avermi coinvolta dal primo momento in questo bellissimo abbraccio collettivo, grazie per avermi chiesto d'aiutarti
    Grazie Doc anche questo è merito tuo

    RispondiElimina
  2. Chiara, grazie per aver avuto questa bellisisma idea e per averci coinvolti in questo abbraccio virtuale, ma non per questo meno sentito.

    RispondiElimina
  3. Grazie di cuore Chiara, per aver reso possibile questo abbraccio cirtuale, eppure così reale, tra noi e Michael.
    In alto a sinistra è anche il luogo in cui si trova la nostra Community. ♡

    RispondiElimina
  4. Michael si farà una risata, con tutto questo buglione che sei riuscita a sollevare! Tutta colpa tua, tutto merito tuo.
    Però certe emozioni sono come un colpo al cuore.
    Baci peste.

    RispondiElimina
  5. Kikinaaaaaa!!! Oggi, lì sù in alto a sinistra, ci sarà del movimento... grazie per questa bellissima riunione intrecciata!

    RispondiElimina
  6. Te possino.
    Che non so più se sorridere o piangere ad ogni vostro post.
    Ho un misto tra meraviglia, gratitudine, tristezza e voglia di strozzarvi tutti.
    Eppure l'unica parola che mi esce dal cuore è grazie.
    Ti voglio bene Kikina.

    RispondiElimina
  7. ho la pelle d'oca ad ogni post. <3

    RispondiElimina
  8. E la mia Sc-E-Man ha colpito nel segno, manifestandosi per la grandissima donna che è!

    RispondiElimina
  9. sarebbe stato molto orgoglioso della sua allieva preferita, il doc.
    quasi come lo sono io.

    RispondiElimina
  10. il nodo alla gola è arrivato, come sapevo sarebbe successo, quando sono arrivata qui.
    <3

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...