Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2018

I miei buns con noci, uvetta, cardamomo e marmellata di limoni per il Club del 27

Questo mese non stavo più nella pelle, mai prima d'ora mi ero sentita così partecipe di questo gruppo. Con Il Club del 27 vi portiamo alla scoperta delle marmellate di agrumi, con ricette tratte dal libro "Marmelade a bittersweet cookbook" di Sarah Randell. Parlo di quelle marmellate con 2 kg di zucchero su un kg di frutta, quelle che pensavo fossero così dolci che mai sarebbero piaciute al mio palato abituato da sempre alla proporzione inversa e invece eccomi qui, beccata proprio con le dita nella marmellata, di limoni nello specifico.
Buns con noci, uvetta, burro al cardamomo e marmellata di limoni


Ingredienti per 12 buns
150 ml di latte 50 g di burro in piccoli pezzi  400 g di farina forte + per impastare 50 g di zucchero di canna (light: con bassa % di melassa) 7 g di lievito in polvere ½ cucchiaino di sale 1 uovo grande 75 g di noci pecan 75 g di uvetta Per la colla appiccicosa: 4 cucchiai di marmellata 100 g di zucchero di canna (light: con bassa % di melassa) 50 ml di panna 50 g di…

Keep calm and what's for dinner? Coniglio con mele e pere

Rieccomi con una ricetta proposta nei giorni scorsi nella rubrica quotidiana Keep calm and what's for dinner? di Mag about food, la rivista online targata MTChallenge.
Io amo il coniglio ma mai lo avevo fatto con la frutta e fidatevi se vi dico che questa ricetta preparata da Leila Capuzzo è buonissima davvero.
Io con la puccia avanzata ci ho preparato anche un buonissimo risotto.
Cosa aspettate? Su su a fare la spesa e poi ditemi se è piaciuto anche a voi.


1 kg di coniglio in parti 1 mele renette 1/2 pera abate 2 scalogni 1 costa di sedano 1 foglie di alloro dragoncello fresco (io rosmarino) 40 g di burro 300 ml di prosecco 150 g di pancetta affumicata sale e pepe
Tagliare a cubetti la pancetta, a fettine sottili il sedano, in quattro gli scalogni. Tagliare la frutta in quarti. Preriscaldare il forno a 160°. In una casseruola che possa andare in forno fondere il burro a fuoco vivace e fare rosolare i pezzi di coniglio e la pancetta per 5 minuti. Abbassare il fuoco, aggiungere gli scalogni, l’al…

Keep calm and what's for dinner? Linguine con cozze, vongole e cime di rapa

Vi è mai capitato di non avere idea di cosa cucinare per cena? A me capita di continuo, arrivo a casa con le bimbe che ormai sono le 19 e si finisce sempre per mangiare qualcosa di veloce e poco salutare. Da qualche settimana però ci pensa la community di MTChallenge che nella nuova rivista online Mag about food propone una rubrica quotidiana Keep calm and what's for dinner? L'appuntamento è a mezzogiorno in punto sulla pagina facebook di MTChallenge e le ricette che vengono proposte non solo sono fighissime ma sono anche buone da paura. Consideratelo come un paracadute che si apre a pochi metri dallo schianto, questa rubrica vi salverà la vita allo stesso modo. Torniamo a cucinare, prendiamoci il tempo di scegliere la ricetta, andare a fare la spesa e prepararla. Non lasciamoci portare via il piacere di cucinare per le persone che amiamo dalla vita frenetica che si è impossessata dei nostri momenti migliori. Keep calm... Io inizio con un must, per me, la pasta con le cime di rape …

Frozen banana daiquiri #mtc69

Ottobre è stato un mese duro per me. La mia amica tutta impegnata a gestire una meritatissima vittoria e conseguente sfida era silenziosa e sempre indaffarata. Non ho potuto confrontarmi, non abbiamo parlato dei nostri viaggi alla ricerca della ricetta giusta, niente. Giulia ha fatto la ricetta che tutti avremmo voluto realizzare e sono felicissima che la mia Francy abbia scelto proprio lei, soprattutto perché immaginavo quello che ci avrebbe aspettato con la Regina del Negroni nella sfida MTC n°69. La cucina alcolica... pare facile a dirsi ma poi focalizzarsi bene sul tema senza divagare mica è semplice. Io non sono mai stata una da cocktail, a parte il periodo gin lemon, quello mojito e il breve momento daiquiri, ho sempre preferito un ottimo bicchiere di vino rosso. La mia scelta però è stata immediata, avrei fatto un daiquiri alla banana: granita al limone e banane flambé. Che noia! Non sono riuscita a schiodarmi da questa idea, il nulla, solo una granita in bicchiere con affianco le ba…

Il Fritto Toscano della Francy

Era fine maggio quando Francesca ha pubblicato questo Fritto Toscano sul suo blog 121 gradi. Di lì a pochi giorni ci saremmo incontrate e avremmo passato un paio di giorni insieme a Pistoia e commentai il suo post così: "Te lo dico con il cuore: ci vediamo tra pochi giorni e 2 sono le cose che assolutamente voglio cucinare insieme a te, la pappa al pomodoro e questo fritto toscano. Compreso di tutto, il bicchiere di vino, le bimbe che si rincorrono brandendo la loro coscia succosa e fragrante allo stesso tempo. Dimmi di si e sarò una donna felice." Abbiamo cucinato insieme una fantastica pappa al pomodoro, mi sono portata a Milano anche quello che ne restava per farla assaggiare a mio marito perché era assolutamente strepitosa, ma il fritto non siamo riuscite a prepararlo. Il fritto è uno dei miei demoni in cucina, non sono mai riuscita a prepararne uno da manuale e per paura di fallire mi sono sempre tirata indietro. Non stavolta, questo fritto era rimasto in sospeso e lo vole…

Angelica salata con salsiccia e friarielli con lievito liquido

Come si dice? Meglio tardi che mai? A dicembre, per la giornata dell’angelica del Calendario del cibo italiano, avevo preparato la versione classica dolce delle sorelle Simili e una fantastica versione salata che era stata poi pubblicata sul sito del calendario. Oggi sul Calendario del cibo italiano si parla di salsiccia e penso che sia un’ottima occasione per pubblicare la ricetta anche sul blog. Salsiccia e friarielli sono un abbinamento super collaudato in casa mia, per condire la pasta, per farcire la pizza, da addentare su un crostone di pane tostato nel forno, insomma appena si riesce.
Non dite a nessuno però che la salsiccia che preferisco è quella di cavallo, mangiata rigorosamente cruda!  

Per la pasta brioche: Lievitino: 135 g di farina di forza o manitoba 80 g di lievito di lievito liquido attivo 75 g di acqua Impasto: 400 g farina di forza o manitoba 90 g latte tiepido 3 tuorli d’uovo 1 cucchiaino di sale 120 g burro Per farcire: 250 g di salsiccia di maiale 250 g di friarielli 50 g di provo…

Cinghiale alla cacciatora

Esattamente un anno fa ero su un treno Italo che mi stava riportando a casa dopo una 3 giorni a Napoli. Seduta di fronte a me c’era una panzona con gli occhi grandi contornati di nero. Poco più di sei mesi fa ho incontrato di nuovo la mia compagna di viaggio, gli occhi non erano contornati di nero e brillavano di una luce speciale e non c’era più nemmeno la panza, in compenso si era da pochissimo unita al gruppo una deliziosa ranocchietta dai capelli neri, Marta. Questo in breve il mio anno con Sara, protagonista di questo mese del gioco di Flavia The Recipe-tionist. Sul mio blog trovate sue ricette, piccole ispirazioni rubate qua e , piccole caccavelle comprate per colpa sua, si insomma non è difficile capire che mi piace e tanto e perché non tento nemmeno di nasconderlo troppo.
Ho approfittato di questo gioco e del suo essere una gran cuoca ed influencer per preparare una cosa per me del tutto nuova, il cinghiale. Ne ho ricevuto in dono un bel pezzetto da mio cognato (mi ha regalato …

Canederli alle cozze

E pensare che fino a pochi anni fa non li avevo mai assaggiati e poi, appena l'ho fatto, è stato amore. In occasione di una sfida MTChallenge avevo preparato questi canederli alle cozze, un'impepata di canederli morbidi e gustosissimi.  Voglio riproporvi questa ricetta molto buona in occasione della giornata dei canederli del Calendario del cibo italiano perché i canederli di mare sono insoliti rispetto a quelli che generalmente mangiamo ma sono sicuramente da provare e non deludono.

Ingredienti per 4 persone: Per i canederli: 250 g di pane raffermo 150 g di pepato siciliano fresco 100 g di cozze sgusciate 2 uova 100 g di latte  1 cucchiaio di farina prezzemolo acqua di cottura delle cozze Per il brodo di pesce: teste e lische di 2 orate 3 litri d'acqua 1 cipolla 1 gambo di sedano 1 carota 4 grani di pepe nero 3 gambi di prezzemolo
80 g di brandy Per l'impepata di cozze: 2 kg di cozze 500 g di salsa di pomodoro 3 cucchiai di olio evo 3 spicchi d'aglio prezzemolo pepe nero
Mondare e tagliare …