Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2015

Schiacciata di lenticchie rosse, miglio e carote con salsa yogurt speziata

Dopo le superiori e un paio d'anni in Germania a lavorare, sono stata inserita in un progetto della Camera di commercio Italo-Germanica che prevedeva la formazione preso un'azienda tedesca a Milano in alternanza a periodi di studio in una scuola a Karlsruhe.  Così ho conosciuto Silvia, una piccoletta tutta pepe, amante del turchese, delle piadine, della fotografia e di tutte le cose pazze e spericolate. Abbiamo condiviso la stanza, i viaggi in pullman e in treno, la bicicletta, le ore sui banchi di scuola, le levatacce alle 6 e la buonanotte alle 9. Ci siamo divertite in quei 2 anni, abbiamo fatto candele, sviluppato fotografie in camera oscura, passato serate in discoteca a ballare musica tecno, scorrazzato per la città in bicicletta io davanti e lei sul portapacchi, raccolto bicchieri sporchi e bottiglie di plastica per tutta la scuola per poi spendere i soldi racimolati (tutti in monetine da pochi centesimi) in una cena a base di carne da Maredo, si insomma, ne abbiamo fatte d…

Chocolate chips cookies e adesso siamo in quattro...

"Tra i bei regali che quest'anno ho ricevuto per Natale ce n'è uno in particolare che mi è piaciuto davvero tantissimo e che ovviamente ho riprodotto in più varianti da regalare a mia volta. Si tratta del barattolone regalatomi da Paola per fare i Chocolate chips cookies. I dolci preparati a Natale sembravano non finire mai, quindi ho voluto aspettare un po' a fare questi..."

Ho questo post nelle bozze da 3 anni! I biscotti erano spariti talmente in fretta da non riuscire a fare nemmeno una foto e quindi il post è rimasto lì, in attesa del momento in cui avrei rifatto queste delizie. 
E questo momento è arrivato e quale momento migliore se non la biscottata di Sant'Ambrogio con Paoletta?
Se lo scorso anno eravamo in 3 e i Cantucci ci erano sembrati la soluzione migliore per gestire Irene, stavolta eravamo in 4 e il tasso di difficoltà si è ridotto ulteriormente, anche perché ci faceva piacere coinvolgere anche la piccola peste nella preparazione.
E' stata brav…

Seadas salate ai carciofi, con vongole, bottarga e pomodori confit #mtc52

Piano piano mi sto rendendo conto che le tradizioni culinarie in casa mia sono tutto fuorché radicate. Ok, c'è qualche ricordo della Puglia, terra dalla quale provengono i miei nonni materni, ricette sporadiche che la zia Vittoria cucinava spesso in passato, soprattutto nei giorni di festa; ma da qualche anno mi sembra che si siano acquisite più che altro ricette altrui, riadattandole ai nostri gusti. E così è per i ravioli che mangiamo il giorno di Natale.
Mia zia ha lavorato tanti anni in un famoso ristorante di cucina tipica milanese e lì i ravioli erano fatti a regola d'arte, l'impasto preparato appositamente dalla padrona del ristorante con una ricetta "segreta". Andata in pensione, la zia ha mantenuto ottimi rapporti con la sua ex titolare, tanto buoni che per il nostro pranzo di Natale, per anni, è arrivato il ripieno per fare i ravioli, si quello con la ricetta "segreta".
Poi a quanto pare il rapporto tra le due signore è diventato talmente strett…

Fagiano ripieno ai funghi porcini e noci, cipolle ripiene di polenta ai funghi e salsa ai mirtilli #mtc51

Sono proprio entrata nel trip del disosso questo mese, tutta colpa di quella bella donna della Patty, che ci ha fatto letteralmente entrare nel pollaio per un vero combattimento tra galli. 
Si, perché noi dell'Mtc siamo proprio dei galli, con tanto di peli sul petto, perché abbiamo imparato a spennare e disossare i nostri simili. Cara Patty, a sto giro il volatile te l'ho pure spennato e nonostante la ricetta sia fuori concorso, spero di farti emozionare.















Cominciamo con un po' di storia e curiosità: *
[La carne di selvaggina rientra fra le carni rosse ed ha quindi un elevato potere nutritivo; inoltre ha un elevato contenuto in ferro solubile, è ricca di sostanze minerali e di vitamina B2. La carne è perciò di gusto saporito, di fibra sottile, consistente, povera di grassi.  La sua qualità varia in ragione dell’età, del sesso e dello stato di salute dell’animale, del tipo di ferita che lo ha ucciso, della adeguata conservazione. Questo importante fattore viene regolarmente ignor…