mercoledì 11 aprile 2018

Gnocchi di patate e ricotta con asparagi e nocciole

Capita che a cena vengano due amici vegetariani.
Capita che il tempo per fare la spesa sia nullo e che nel carrello si mettano delle verdure a casaccio.
Capita che, una volta arrivati a casa, il cervello si metta in stand by e l'idea di menù sia banale o poco equilibrata.
Capita che arrivino le 18 e non si abbiano ancora le idee chiare e poi si pensi a fare degli gnocchi ma che le patate siano poche e che allora si sfogli il libro Facciamo gli gnocchi per cercare spunti e conferme.
Questo piatto è quello che ne è venuto fuori, un mix fortunato di ingredienti su cui non avrei scommesso e invece è andata alla grande e gli ospiti hanno gradito tantissimo.
Per la giornata dedicata agli asparagi del Calendario del cibo italiano ho pensato di rifarli, perché come preparazione dell'ultimo minuto può risolvere più di una cena.


Ingredienti per 4 persone
Per gli gnocchi:
250 g di patate
250 g di ricotta
120 g di farina 00
25 g di formaggio grattugiato
1 uovo
1 presa di sale
Noce moscata q.b.
Per il condimento:
500 g di asparagi
30 g di burro
1 scalogno
1 manciata di nocciole
Sale e pepe

Cuocere le patate ben lavate 8/10 minuti al microonde, dipende dalla grandezza, sbucciarle, schiacciarle direttamente su una spianatoia. Unire la ricotta, la noce moscata, l'uovo, il formaggio grattugiato e il sale. A poco a poco unire la farina fino ad ottenere un impasto morbido e leggermente umido. Infarinare la spianatoia e formare dei cilindri per poi tagliare dei tocchetti. Schiacciare delicatamente gli gnocchi con i rebbi di una forchetta e mettere su un vassoio infarinato.
Tagliare le punte degli asparagi, pelare i gambi  e tagliarli a rondelle. Stufarli in una padella con uno scalogno tritato e una noce di burro, aggiungere un bicchiere d'acqua e cuocere per 20 minuti. Frullare aggiustando di sale.
Tagliare a metà le punte degli asparagi più grossi, tenendo le altre intere e rosolarle nel restante burro con le nocciole tritate grossolanamente.


2 commenti:

  1. Una vera bontà il tuo piatto di gnocchi, gnam!

    RispondiElimina
  2. Ma ne hai fatto un piatto gourmet! Altro che piatto dell'ultimo minuto.
    Guarda lì che presentazione da ristorante :-) di quelli buoni :-)

    Fabio

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...